mascara

Verso le dieci e mezza di sera del 9 ottobre 1963, il guardiano della diga del Vajont telefonò all’ingegnere: la montagna strideva in modo sinistro, stava cedendo a vista d’occhio.

Clicca qui per tutte le altre notizie
Clicca qui per leggere l'articolo.
Fonte: Rassegna Stampa – Consiglio Nazionale dei Geologi
resizeon/off