mascara

Obbligo di informazione per i geologi al Servizio Geologico d'Italia

Per permettere ai colleghi geologi un più agevole espletamento degli obblighi previsti dalla citata legge, sono state predisposte delle pagine web sul sito dell'Agenzia all'indirizzo http://www.apat.gov.it.

Si ricorda che la legge 464/84, istituita principalmente al fine di raccogliere e conservare elementi di conoscenza sulla struttura geologica, idrogeologica e geofisica del sottosuolo nazionale, ricorda l'obbligo di comunicare al Servizio Geologico le informazioni relative a studi o indagini, per scopi di ricerca idrica o per opere di ingegneria civile.
Tali informazioni riguardano le indagini eseguite a mezzo di perforazioniscavi e rilievi geofisici spinti a profondità maggiore di 30 metri dal piano di campagna e, nel caso delle gallerie, maggiore di 200 metri di lunghezza.
Per quanto riguarda l'invio delle comunicazioni relative alle indagini eseguite a mezzo di perforazioni, l'interessato è tenuto a comunicare le informazioni mediante la compilazione dei "Moduli L.464/84".
Per tutte le altre tipologie, è sufficiente inviare comunicazione di inizio indagine e successivamente una dettagliata relazione riportante "i risultati geologici e geofisici acquisiti".
Il professionista incaricato dell'esecuzione dell'indagine, in solido con il committente, è responsabile della comunicazione in tutte le sue fasi: inizio, eventuale sospensione e ripresa, fine indagine. L'inosservanza della sopracitata legge 464/84 è sanzionabile con ammenda da 258,23 euro a 2582,28 euro (Art.3).
Per informazioni utilizzare il seguente indirizzo e-mail: legge464-84@apat.it

Tags: legge 464/84 legge 464/84

resizeon/off